Ehiweb.it, la crisi e i segreti per sconfiggerla

 
REGISTRATI ADESSO
 
Home > Press > Ehiweb.it, la crisi e i segreti per sconfiggerla

Comunicato stampa del 20/05/2009

Ehiweb.it, la crisi e i segreti per sconfiggerla

La crisi di cui tutti parlano ha creato disagi e allarmi, spesso alimentati solo dal tam-tam mediatico. Come fa un'azienda giovane e promettente a superare questi periodi?

Dall'autunno 2008 la “crisi economica” è certamente l'argomento più discusso, ma in questi mesi sembra che emergano delle opinioni positive, meno monotone delle precedenti.

Autorevoli economisti dicono che il peggio è passato, opinionisti affermano che ormai la crisi si è arrestata, esperti del settore arrivano ad azzardare che questa benedetta crisi è proprio terminata e, addirittura, che presto avremo un nuovo boom economico.

Sono degli ottimi auspici, certamente, ma quel che conta per i singoli individui sono le condizioni dell'economia reale: ciò che davvero accade al proprio portafoglio ogni mese. Proiezioni, prospettive, sensazioni, non sono unità di misura valide quando bisogna fare i conti con i numeri, quelli veri, concreti.

Ehiweb.it è la seconda volta che dirama un comunicato con chiari riferimenti alla crisi economica, perché vuole testimoniare come ha vissuto e vive questo periodo di recessione. E non ha paura di sbalordire dichiarando che proprio nella pessima fase economica in corso, ha chiuso il primo trimestre 2009 con un +50% di fatturato rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Senza richiedere prestiti per dare ossigeno alle proprie attività.

Se le banche hanno chiuso i cordoni del credito, se i consumi ristagnano, a cosa si può attribuire questo aumento della fiducia e dell'interesse verso Ehiweb.it?

La risposta arriva dal settore ADSL: Ehiweb.it non cattura clienti e consenso sulla base di vecchie tecniche di marketing. Non attira con offerte impossibili, quelle con prezzi civetta che cambiano dopo pochi mesi.

Ehiweb.it privilegia la trasparenza, propone un prezzo e lo mantiene per tutta la durata del rapporto contrattuale. Quindi, grazie alla possibilità di migrare gratuitamente, molti clienti abbandonano i vecchi provider e privilegiano Ehiweb.it. Dove possono leggere on line i contratti prima dell'adesione, informarsi sui costi dei servizi, disporre di un servizio di assistenza composto da specialisti del settore regolarmente assunti, e non da operatori di call center esterni all'ambito aziendale.

Questo potrebbe far pensare che i prezzi per il cliente finale siano più alti della concorrenza.

Invece non è così, anzi. Molte riviste del settore ICT reputano la Geo ADSL di Ehiweb.it tra le connessioni più economiche della Rete. Per esempio: Idea Web, la rivista per Internet più venduta in Italia, nei numeri di marzo, aprile e maggio, inserisce Ehiweb.it tra i migliori operatori Adsl italiani, mettendolo a confronto con colossi quali Fastweb, Telecom e Tiscali.

E come affronta Ehiweb.it l'arrivo dell'estate, un periodo considerato critico per il mercato tecnologico?

Molto semplicemente: lancia nuovi servizi e nuove proposte che si adattano alle richieste specifiche che arrivano in determinati periodi dell'anno.

Un esempio su tutti: SMS Off Line, l'ultima novità del servizio BeSMS. Un'innovazione unica, che permette di inviare SMS a tutti i propri contatti senza bisogno di accedere al pannello on-line. Basta spedire l’SMS da un cellulare a un numero dedicato e il messaggio sarà inoltrato ai gruppi selezionati. Un sistema ideale per informare via SMS agenti fuori sede, team professionali, comitive di amici, clienti, ecc... specie quando è impossibile accedere al Web.

Ecco, se a questo si unisce la presentazione ufficiale del nuovo protocollo SMPP, quello usato dagli operatori telefonici per l'invio di SMS, è facile comprendere come Ehiweb.it sia pronto a nuove sfide, per affermare ancora di più la propria capacità di grande distributore di SMS.

Ancora una volta le sfide non spaventano il provider bolognese: ricerca, idee, investimenti e sviluppo le armi migliori per affrontarle.

Scarica questo comunicato in versione PDF

<< indietro


Servizio Clienti